Corso di specializzazione I livello su La fisica del desiderio di Michele Proclamato disponibile da Giugno

150,00

Disponibile da Giugno sulla propria bacheca

Corso di specializzazione di I livello incentrato sulla Fisica del Desiderio

 

Costituito da 4 lezioni registrate per un totale di circa 9 ore

Acesso alle lezioni tramite il sito (bacheca personale)

Descrizione

                            Corso di specializzazione di I livello su La fisica del desiderio

Disponibile da Giugno sulla propria bacheca

 

Corso incentrato sulla comprensione della legge dell’ottava atta a ri-progettare i nostri percorsi mentali (per promuovere e trasformare i nostri desideri in realtà)

Costituito da 4 lezioni registrate per un totale di circa 9 ore

Acesso alle lezioni tramite il sito (bacheca personale)

 

 Finalità pratica

Consegnare agli studenti gli strumenti attraverso i quali promuovere e trasformare i desideri in realtà a tal proposito gli strumenti in questione saranno rappresentati rispettivamente:

1)la comprensione dell’ottava intesa come forma di linguaggio atto a ri-progettare i nostri percorsi mentali.

2) spiegazione e utilizzo delle strutture numerico cromatiche dell’ottava da millenni utilizzate in ogni campo dello scibile umano per plasmare la mente umana al fine di creare realtà consone al messaggio voluto

3) visualizzazione degli eventi voluti o desiderati vissuti mentalmente in ogni possibile aspetto realizzativo

4) identificazione con gli eventi desiderati attraverso strategie numeriche in ottave

5) utilizzo del mondo onirico, come fase quadrimensionale atta a sorreggere e finalizzare più velocemente possibile il nostro o i nostri desideri.

6) creazione di pillole filmate atte a simulare\vivere lo stato desiderato prima, durante e dopo il suo ottenimento

7) lista di eventi legati all’ottenimento del desiderio ottenuto e loro applicazioni nel quotidiano là dove ciò è possibile

8) esercizi meditativi focalizzati sulla vita già ottenuta sul desiderio già ottenuto e in itinere, in ottave.

9)filmati e testimonianze di personaggi che sono stati in grado di realizzare i propri sogni o realtà.

 

Finalità coscienziale

Comprendere come le nostre strutture mentali siano in grado di conformarsi a qualsiasi tipo di “dimensione” mentale e di agire fuori dalle regole tridimensionali dello spazio-tempo.

Realizzare come questo tipo di autocoscienza sia figlia dell’ottava la quale insegna a ricordare a tutti noi come, essendo esseri provenienti ed appartenenti ad altre dimensioni, essendo noi frequenze in ottave, anche nel mondo tridimensionale possiamo mettere a nostra disposizione qualità, speciali.

Siamo quindi perfettamente in grado di manipolare lo spazio-tempo per creare qualsiasi tipo di realtà a noi consona, secondo i nostri desideri.

Tale percorso di crescita personale è quindi radicalmente legato ad un atto di crescita coscienziale dalle caratteristiche più universali che “locali”.

 

Finalità conoscitive

Procedere verso il disvelamento delle qualità creative umane attraverso la comprensione dell’ottava coinvolge un atto di comprensione composito, basato sul disvelamento dei processi iniziatici, di quei processi iniziatici che resero e stanno rendendo moltissimi individui …unici ed estremamente creativi.

Ciò deve per forza di cose coincidere con una preparazione di base che riguarderà le prime 3 lezioni, le quali si ispireranno alle vite di alcuni personaggi che meglio degli altri seppero comprendere cosa vuol dire diventare ottava e come attraverso essa fosse ed è possibile creare realtà desiderate.

La quarta lezione sarà quindi l’unica a contenere “tecniche” di materializzazione degli eventi desiderati.

 

Temi prima lezione Il desiderio e il settenario

  • Cosa è l’ottava
  • Il desiderio di Gioacchino da Fiore
  • Codifica numerica dell’ottava
  • Che cosa è il settenario e come nasce
  • Cosa nasconde il settenario ed i solidi platonici
  • L’ottava e le strutture cubiche
  • Il settenario a Dendera: anatomia sottile delle emozioni
  • Settenario e memoria cubica
  • Settenario e strutture sinaptiche
  • Esercizi di visualizzazione dei solidi platonici intesi come processi mentali dimensionali

 

Temi seconda lezione Il desiderio e le virtù

1)il desiderio di Ildegarda di Bingen

2) cosa si nasconde dietro il bianco il rosso e il verde

3) le virtù intese come eventi mentali quadrimensionali

4) morte resurrezione e ascensione alla base di ogni desiderio

5) fede speranza e carità ossia i 5 solidi platonici

6) i solidi platonici e ingranaggi del desiderio

7) la quarta dimensione e il desiderare

8) caratteristiche mentali e caratteristiche quadridimensionali

9) l’ottava intesa come ponte fra il desiderare e il far apparire in questa realtà

10) il 3 volte 7, il 6 volte 7 e il 9 volte 7, ossia il desiderio che diventa realtà

11) desiderio e creatività

12) esercizi di visualizzazione di Metatron

 

 

 Temi terza lezione Il desiderio in Ottave come si trasforma in realtà

  • Strutture numeriche in ottave quali sono, dove sono, come agiscono sulla mente umana e come trasformano qualsiasi pensiero in realtà.
  • Nelle religioni
  • Nelle anatomie sottili
  • Nelle pratiche in ottave
  • Nella bibliografia
  • Nei cinema
  • Nei videogiochi
  • Nei fumetti
  • Nella borsa
  • Nella pubblicità
  • 11 esercizi di visualizzazione del tesseratto o ipercubo

 

Temi quarta lezione esercizi di potenziamento del desiderio

1)la visualizzazione del desiderio

2)visualizzazione ed identificazione del desiderio attraverso la struttura numerica dell’ottava

3)utilizzo delle fasi oniriche

4)il desiderio in pillole

5)meditazione in ottave e immagini del desiderio

6)la scrittura del dopo desiderio.

7) oltre il desiderio la multi coscienza di venere o amore o campo unificato

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Corso di specializzazione I livello su La fisica del desiderio di Michele Proclamato disponibile da Giugno”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *